• PTS srl Modena: 059.285520 - Bologna: 051.451110

Social

LIM per la scuola in promozione fino al 31 marzo 2022

Uno degli obiettivi del Ministero dell’Istruzione è quello di digitalizzare il più possibile la scuola.

La D.A.D. alla quale studenti e docenti sono stati costretti negli ultimi anni, hanno portato alla luce lacune informatiche e strutturali, anche importanti. Per questo, l’obiettivo a breve termine è quello di dotare le aule con monitor digitali interattivi touch screen, che oggi sono la risposta indispensabile per migliorare la qualità della didattica in classe e per utilizzare metodologie formative innovative e inclusive.

Cose da sapere sulla LIM

Adottare una lavagna LIM di ultima generazione – che noi chiamiamo M.I.M (Monitor Interattivo Multimediale) – porta innumerevoli vantaggi alla didattica in aula e in DAD, ma non è semplice destreggiarsi nel mare di proposte che offre il mercato. Per aiutarti nella scelta della lavagna interattiva che risponde alle tue esigenze, abbiamo scritto questa guida all’acquisto che speriamo possa aiutarti nella scelta: qui troverai un confronto tra prezzi e caratteristiche delle LIM per la scuola.

Il Ministero ha poi realizzato un bando PON ‘Digital Board’ (Prot. n. 28966 del 6 settembre 2021) per rispondere alle esigenze economiche degli Istituti. Il bando prevede un finanziamento per adeguare le attrezzature e gli strumenti in dotazione così da accelerare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione delle scuole e delle loro segreterie. Qui il dettaglio.

La promozione PTS per l’acquisto di monitor interattivi multimediali per la scuola

Per venire incontro alle esigenze dei singoli Istituti, come PTS abbiamo pensato una promozione che permette l’acquisto di un monitor interattivo multimediale di ultima generazione ad un prezzo estremamente competitivo.

La nostra offerta è valida per l’acquisto di un monitor interattivo multimediale touchscreen da 65″,75″ o 86″ con le seguenti caratteristiche:

  • Lavagna digitale a fogli bianchi, app per la didattica, video e foto
  • Fogli lavagna specifici: righe, quadretti, pentagramma, campi sportivi…
  • Connessione a G Suite (Google Workspace)
  • Possibilità di collegamento a pc, notebook e tablet
  • Compatibilità con sistemi Android, Win e Mac

Qui trovi il volantino con la promozione LIM per la scuola
scade il 31 marzo 2022.

Ti servono maggiori informazioni sulla nostra promozione LIM per la scuola?

Chiamaci allo 059.285520 o contattaci tramite il modulo di contatto o la live chat 

Read More
LIM lavagna multimediale interattiva per la scuola materna, primaria e secondaria

LIM per la scuola: come sceglierla, prezzi e modelli a confronto

Probabilmente se hai trovato questa guida, sai già cosa sia una LIM e hai già in mente l’uso che ne farai. Magari la stai già utilizzando per la tua didattica in aula…

Se così non fosse o se non trovassi soddisfazione dall’uso che ne stai facendo, ti veniamo in aiuto noi con questa guida che ti permette di fare chiarezza sulle caratteristiche che deve avere una LIM.

In questa guida troverai informazioni chiare, approfondite e trasparenti per conoscere gli aspetti da tenere in considerazione quando devi scegliere la LIM per la scuola, così che risponda agli obiettivi didattici e alle possibilità del tuo istituto.

Leggendo questa guida sulle LIM capirai che il prezzo non è (e non può essere) l’unica variabile che devi considerare, ma devi valutarne l’operatività in aula e quanto possa aiutarti a coinvolgere i tuoi studenti.

Queste sono informazioni preziose che non troverai in nessun E-commerce, nemmeno in quelli settoriali. Da anni noi di PTS forniamo lavagne LIM alle scuole di ogni ordine e grado delle provincie di Modena, Bologna e Reggio Emilia: ogni giorno ci confrontiamo con docenti e dirigenti scolastici e ne ascoltiamo il punto di vista “su campo” ed è da qui che è venuta l’idea di mettere tutto nero su bianco in questa guida che ti aiuterà a rispondere alla domanda: “Qual è la LIM migliore per le mie esigenze?

1) Che cos’è una LIM: introduzione

Se non hai idea di cosa sia una LIM, facciamo un passo indietro e partiamo da una definizione: la LIM è una particolare lavagna interattiva multimediale che integra la tradizionale didattica frontale con un approccio formativo rispettoso delle esigenze e delle potenzialità dello studente

In pratica, questo strumento rende digitali e interattive le lezioni in aula, integrandole con contenuti disponibili in Rete che poi vengono mostrati alla classe in tempo reale. A questo si aggiungono le potenzialità date dalle LIM di ultima generazione che, semplificando molto, possono essere definite come “monitor con un sistema operativo integrato” che li rende veri e propri pc. Li troverai descritti più avanti.

A questo punto forse ti starai chiedendo se la LIM che stai usando a scuola sia di ultima generazione… 

aula con Lim per la scuola

C’è un macro indicatore che ti fa capire chiaramente di che tipo è la LIM che usi in classe: l’assenza di un videoproiettore esterno. Se la LIM che utilizzi mostra immagini, testi e video senza bisogno di altri apparecchi collegati, siamo già a buon punto.

Sì, perché tra le varie potenzialità di questi monitor interattivi multimediali – noi li chiamiamo MIM (acronimo di “monitor interattivo multimediale”) – c’è la possibilità di scrivere direttamente su di una pagina Web, utilizzando le dita o apposite penne digitali, di salvarle e di inviarle agli alunni.

Ovviamente è anche possibile aprire presentazioni, immagini e video per rendere più interattiva la didattica e coinvolgere maggiormente l’alunno che segue la lezione a distanza.

Grazie alla LIM il docente crea un ambiente di lavoro partecipativo e coinvolgente, trasportando l’operatività della classica lavagna all’interno di uno spazio multimediale. Con la LIM il vecchio diascopio va ufficialmente e definitivamente in pensione!

Questo è un primo excursus nel mondo delle LIM per la scuola. A seguire approfondiremo le potenzialità operative delle LIM progettate per l’Educational, ma ora cerchiamo di capire perché è importante usare una LIM in classe.

2) Perché usare a scuola una LIM di nuova generazione: 7 buone ragioni

Per quanto hai letto prima, dovrebbe essere evidente che una lavagna LIM apre a nuove opportunità didattiche fatte anche di attività laboratoriali ed esperienziali. Senza dubbio, catturare l’attenzione dello studente e mantenerla per tutta la lezione è una parte complicata per il docente, ma con la LIM questo ostacolo viene ampiamente superato. Per cinque ragioni:

  1. la LIM rientra nella comfort zone dello studente. Questo vuol dire che si trova in classe uno strumento intuitivo, vicino al suo mondo fortemente tecnologico, con il quale sentirsi a proprio agio. Un aspetto da non sottovalutare è proprio questo: la generazione Z è nativa digitale ed è il suo essere così avvezza alla tecnologia che la rende, ai loro occhi, uno strumento indispensabile del quotidiano, socializzazione inclusa.
  2. una LIM per la didattica risulta essere uno strumento coinvolgente in grado di collegare lo smartphone o il pc dello studente alla lavagna luminosa multimediale. Può così scambiare file, visualizzarli sul proprio device o riprodurli sulla LIM. Ah… chiaramente il docente ha la possibilità di limitare le azioni di chi è collegato così che non ci siano “sorprese” durante la lezione.
  1. le LIM di ultima generazione funzionano con app uguali a quelle che ogni singolo studente e ogni docente installano sul proprio smartphone. Il concetto di “applicazione” è ormai chiaro in tutti: ogni app è lo strumento che risolve una specifica esigenza.
  2. se ora ti stai chiedendo se puoi scaricare le app per la LIM dallo store, proprio come fai per lo smartphone, la risposta è ‘si’. La lavagna interattiva multimediale di nuova generazione ha un suo store dal quale scaricare le app complementari alla didattica. Ricapitolando: le app installate sulla LIM per la scuola potenziano l’esperienza in classe, permettono all’insegnante di personalizzare l’apprendimento, di facilitare la memorizzazione dei concetti e, soprattutto, di coinvolgere gli studenti anche quelli con con esigenze speciali, siano DSA o diversamente abili, rispondendo alle necessità di ciascuno con lo strumento migliore.
  1. se parliamo di didattica inclusiva, la LIM è lo strumento che senza alcun dubbio guarda in questa direzione e che stimola le abilità e le potenzialità del singolo studente.
  2. il distanziamento sociale al quale i ragazzi sono stati obbligati con la DAD, ha un peso emotivo che ricadrà anche sul loro rapporto con la didattica. Per questo e per tutto quello detto prima, una lavagna multimediale come la LIM di ultima generazione (MIM) contribuisce a ridurre la distanza docente-studente, coinvolgendolo, agevolando l’apprendimento e facilitando la condivisione delle lezioni.
  3. Esistono LIM per tutte le esigenze e per tutte le tasche: ad oggi praticamente tutte le scuole hanno il budget necessario per acquistare almeno una lavagna interattiva multimediale. La competitività che c’è sul mercato e lo sviluppo tecnologico, hanno permesso di abbattere i prezzi di questi monitor interattivi. Tutto a vantaggio dell’utente finale che si trova una LIM tecnologicamente avanzata ad un prezzo più che interessante.Scorrendo la pagina troverai una tabella comparativa e potrai verificare quanto abbiamo scritto. Tieni presente che, probabilmente, lo Stato destinerà fondi per l’acquisto di questo strumento didattico.

Ad oggi la LIM di ultima generazione è un valido strumento operativo in grado di scalfire il distanziamento creatosi con la DAD in tempo di pandemia Covid.

Tra poco approfondiamo il discorso app per la didattica integrate nella LIM, ma ora cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche da considerare prima di acquistare una LIM per la scuola.

Vuoi vedere le nostre
LIM per la scuola?

Foto Marcello

Richiedi una DEMO GRATUITA!
Contatta Marcello tramite LIVE CHAT ➡️

LIM per la scuola superiore

3) Cosa valutare in una LIM prima di acquistarla per la scuola

Quando devi scegliere una LIM in base al budget a disposizione della scuola, sicuramente presti molta attenzione alle caratteristiche, alle prestazioni e al prezzo (se hai la giusta preparazione tecnica per poterli valutare o se hai fatto un qualche corso introduttivo alla LIM per la scuola). Fai tutte le dovute valutazioni, come se fosse tua.

Invece quando si sceglie la LIM partecipando ad un bando, si abbassa questa soglia di attenzione. Questo perché ci si affida alla selezione fatta da un fornitore che dovrebbe essere esperto e proporti l’articolo con il miglior rapporto qualità-prezzo-prestazioni per le tue esigenze.

Purtroppo spesso capita che ci si trovi davanti a soluzioni al “ribasso”, dove il prezzo è l’unico vero fattore che veicola l’offerta.

Questo è un rischio che porta a pagare poco una soluzione che è effettivamente “da poco”: una LIM di questo tipo spesso non ha tutte le funzioni che possono servire in classe e non ha la qualità tecnica che dovrebbe avere un monitor interattivo multimediale predisposto per un uso intensivo.

Di fatto questa LIM non risponde alle esigenze di chi deve usarla, sia un insegnante o un alunno, ma soddisfa chi deve pagarla.

Con questa guida vogliamo fornirti tutti gli strumenti utili per permettere alla tua scuola un acquisto che:

  • rispetti le esigenze di tutti
  • duri nel tempo
  • non tema un uso intensivo

soprattutto, che sia un monitor interattivo progettato per l’EducationalUna vera LIM per la scuola.

Partiamo con il vedere quali sono le caratteristiche tecniche che deve avere una LIM da installare in un’aula scolastica.

Se ancora non l’hai vista, sul nostro sito trovi un’altra guida di approfondimento, scritta per chi vuole sapere tutto sulla lavagna LIM (come funziona e come usarla con efficacia)

4) Scegliere una LIM per l’aula: 8 caratteristiche indispensabili

Iniziamo con una differenziazione fondamentale: quando parliamo di LIM di vecchia generazione, parliamo di un monitor che funziona SOLO se si collega a un pc. Questa è la prima caratteristica fondamentale.

    1. Smetti di cercare soluzioni di lavagne multimediali con videoproiettore! Sono ormai tecnologie superate, che si portano dietro guasti e interventi tecnici molto più frequenti rispetto alle LIM di nuova generazione.  Queste ultime ti sembreranno leggermente più costose rispetto alle vecchie soluzioni con videoproiettore, ma sono decisamente più economiche nel medio periodo, poiché non comportano frequenti sostituzioni, problemi tecnici o riparazioni di componenti hardware.
    2. In questa guida hai trovato più volte la dicitura ‘LIM di nuova generazione’, che noi abbiamo anche chiamato MIM: si tratta di una LIM nata per le specifiche esigenze del mondo scolastico, una LIM con installate app per la scuola, una LIM con un proprio sistema operativo, una LIM dove un pc collegato diventa un ‘plus’ e non una ‘conditio sine qua non’.Certo, in commercio si trovano anche LIM di nuova generazione basiche, ma non presentano il foglio lavagna, per esempio, né tutte le app per il mondo Educational che si trovano sui vari store.

I MIM, le LIM di ultima generazione, sono veri e propri monitor interattivi multimediali con caratteristiche tecniche innovative e all’avanguardia rispetto alle tradizionali LIM. Eccole:

    1. Schermo antiriflesso e antiurto: questi sono i requisiti fondamentali per un monitor installato in un’aula.
    2. Un monitor interattivo di ultima generazione non ha bisogno di alcuna manutenzione alle lampade e non necessita di calibrazioni varie. Perché? Perché non c’è più una lampada da calibrare né da collegare. Diciamo addio all’errore ‘nessun segnale video’!!!
    3. Un MIM ha un’estrema semplicità d’uso e nessuna sorpresa: la familiarità che ormai riscontriamo nell’uso di smartphone e tablet, la ritroviamo in un monitor interattivo multimediale di ultima generazione.
    4. Come detto, sulla MIM trovi già installate le comuni app per la DAD e a queste si affiancano fogli di calcolo, documenti, reader… Non sono sufficienti? C’è sempre la possibilità di installare altre app direttamente dallo store.
    5. La MIM funziona senza PC e ha un sistema operativo Android, è autonoma in tutto e per tutto. Tuttavia, se si ha l’esigenza di utilizzare un programma particolare, per esempio Autocad, è sempre possibile collegare il proprio pc.
    6. La MIM si collega alla rete scolastica sia con cavo di Rete che con Wi-Fi. Il Wi-Fi permette anche a terzi di collegarsi (solo se all’interno della stessa rete), per condividere il proprio device e rendere la lezione più interattiva.

Basta schermi ribaltati, icone che spariscono, schermo duplicato, il MIM è il futuro della scuola!

5) Usare la LIM in aula: 5 app per la didattica apprezzate dagli insegnanti

Che la rivoluzione digitale abbia aiutato a sviluppare altre metodologie d’insegnamento è diventato lampante durante la quarantena Covid quando, con la DAD, è stato necessario trovare un’alternativa a quello che è sempre stato un rapporto “de visu”.

In questo nuovo approccio didattico, le app si rivelano strumenti ‘attivi’ poiché stimolano e coinvolgono lo studente e sono in grado di mantenere (ed eventualmente riprendere) la sua attenzione anche al di fuori dell’orario scolastico, a differenza di quanto faceva la classica lavagna.

Hai già letto della varietà di applicazioni con una forte valenza pedagogica: tutte hanno caratteristiche che bene si prestano ad una didattica partecipativa e inclusiva. In questa guida inseriamo anche le 5 app per la didattica più apprezzate dagli insegnanti. Magari alcune le stai già utilizzando…

app per la didattica della scuola primaria
  1. Per fare brainstorming con la classe può essere utile Padlet: una wall sulla quale attaccare post-it virtuali. Permette di inserire contenuti multimediali in una bacheca online per appuntare, collaborare e assemblare.
  2. Vuoi scrivere un testo partecipativo? Storybird fa al caso tuo. Storyboard è un’app di creazione testi che parte da illustrazioni create da professionisti. Da qui i ragazzi possono scrivere veri e propri racconti, da soli o in gruppo. In più c’è la possibilità di stampare quello che diventa a tutti un libro a tutti gli effetti.
  3. Hai mai sentito parlare di social reading? Betwyll è l’app che soddisfa i lettori più incalliti e che può appassionare quelli meno avvezzi. Con Betwyll gli studenti possono leggere e commentare testi in 140 caratteri, mettendo insieme lettura profonda e social networking.
  4. Se volete divertirvi con la grafica c’è Canva: webapp che consente, anche ai più piccoli, di creare progetti grafici ed editoriali strutturati e di condividerli. I ragazzi possono creare brochure, presentazioni, grafiche social e anche animazioni.
  5. Se vuoi portare la gamification nella tua didattica, puoi utilizzare Kahoot. Kahoot è un’app con la quale puoi creare in modo semplice e divertente quiz, questionari, test e verifiche.

Ovviamente la gamma di app tra le quali scegliere è molto ampia e ti basta fare un giro su un qualsiasi store digitale per trovare quella che fa al caso tuo. Ad esempio, puoi trovarne di specifiche per la gestione dell’apprendimento digitale, come Edmodo con i suoi strumenti e risorse che ti aiutano a gestire l’aula e a coinvolgere gli studenti in remoto e in più lingue. O come Classdojo che collega gli insegnanti a studenti e genitori per costruire una comunità in classe.

6) Prezzi e i modelli di LIM più adatti per l’Educational

Per quanto detto in precedenza, abbiamo chiarito che una Lavagna Interattiva Multimediale connessa alla rete scolastica (meglio se Wi-Fi) è un efficace strumento didattico.

A questo punto è doveroso specificare che non tutte le LIM sono uguali e che possono differenziarsi, anche sensibilmente, per:

  • qualità
  • durata
  • semplicità d’uso
  • prezzo

L’offerta del mercato è molto ampia ed è opportuno informarsi a dovere e con calma per fare le dovute valutazioni. Per questo abbiamo fatto “i compiti a casa” per te, per aiutarti a fare chiarezza in modo consapevole e senza bruciare ore di tempo saltando da una guida all’altra.

Ecco la nostra tabella comparativa dei migliori modelli di Lavagne Interattive Multimediali in commercio…

LIM per la scuola - comparatore modelli, caratteristiche e prezzi

7) Conclusioni

Questo è tutto quello che devi sapere dei monitor interattivi multimediali per la scuola. Riassumendo…

Se stai valutando l’acquisto di una LIM confronta sempre:

La scelta della LIM migliore per la tua classe influenza il modo di insegnare e definisce le tue lezioni. La LIM è un’opportunità per te insegnante, ma anche e soprattutto per l’apprendimento dei tuoi studenti. Sceglila con attenzione! Ad esempio, questi sono i modelli di lavagne interattive che proponiamo alle scuole.

Vuoi vedere una nostra LIM in azione? Richiedi una DEMO GRATUITA o mandaci altre domande e togli ogni dubbio!

💬SCRIVICI TRAMITE LA LIVE CHAT ►►►

Read More